Dettaglio blog

  1. Home
  2. Dettaglio blog

Avvocato che diserta le udienze non può impugnare la sentenza (Cass. 18060/2018)

L’assenza ingiustificata dell’avvocato in udienza può essere valutata come abbandono di difesa con ricadute sul diritto dello stesso a proporre impugnazione.


In tali casi l’avvocato di fiducia perderebbe addirittura la legittimazione a proporre appello avverso la sentenza di condanna dell’imputato, appello che in tal caso verrebbe dichiarato inammissibile in quanto proposto da soggetto privo di legittimazione.


Secondo la S. C . il principio di immutabilità della difesa, anche d’ufficio, può operare solo se la sostituzione del difensore originariamente incaricato sia dipesa da specifiche e transitorie situazioni poi venute meno, e non quando lo stesso legale non sia stato reperito o abbia mostrato un totale disinteresse per l’incarico assegnatogli; situazione che rende legittimo l’eventuale subentro di altro difensore nominato d’ufficio. 

×